In primo piano

mercoledì 22 novembre 2017

La connessione con la montagna e con Cortina, la neve, lo sport e la tradizione italiana: sono questi i concetti che prendono vita nel logo dei Campionati del Mondo di Sci Alpino Cortina 2021.
Due sono gli elementi complementari che interagiscono tra loro nel logo, la neve e l’azione, richiamando contenuti e valori per diventare un vero simbolo e durare nel tempo.
La neve si cristallizza nel logotipo Cortina 2021, a rappresentare il contesto, per un’applicazione generale, urbana, come elemento decorativo che crea il mood dell’evento.
L’azione è la fusione della tradizione dell’Italia e di Cortina in uno scudetto, elemento dal forte rimando sportivo, che unisce il tricolore – la nostra identità – all’azzurro delle divise delle nostre nazionali. Protagonista indiscusso lo scoiattolo rosso, il simbolo per eccellenza della località ampezzana, ad incorniciare Cortina 2021.

mercoledì 15 novembre 2017

Disponibile il calendario della stagione 2017-2018 dello sci di fondo.

mercoledì 15 novembre 2017

Disponibile il calendario della stagione 2017-2018 dello sci alpino.

martedì 14 novembre 2017

Buon esordio a Solda per (Bolzano) per le ragazze e i ragazzi dello sci alpino. Sulle nevi altoatesine, dove oggi si è svolta a prima gara Fis Junior italiana della stagione 2017-2018 (uno slalom valido per il Trofeo Livata), Alessio Bonardi e Valentina Savorgnani, entrambi portacolori dello Ski College Veneto di Falcade, hanno centrato la top ten assoluta. Savorgnani partiva addirittura col pettorale 53: 12.ma al termine della prima manche, alla fine ha chiuso sesta, terza delle italiane. Gara in crescendo anche per Bonardi che, partito col 21, ha chiuso 12.mo la prima parte di gara, recuperando quattro posizioni nella seconda manche. Domani si gareggerà in gigante.

giovedì 5 ottobre 2017

A un anno dal sisma, il mondo dello sci veneto non dimentica le popolazioni dell’Italia centrale. Lo scorso fine settimana, in occasione dell’annuale premio Fair Play e del concomitante incontro tra i presidenti regionali Fisi, il comitato regionale del Veneto della Federazione italiana degli sport invernali ha consegnato a Filippo Cherri, presidente del comitato Fisi Umbro Marchigiano, un assegno di 5 mila euro, frutto della raccolta tra i tesserati nei mesi scorsi.
«Abbiamo ricevuto con gratitudine il contributo che gli amici di Fisi Veneto hanno raccolto per il nostro territorio» ha affermato Filippo Cherri. «Questo contributo andrà a sostenere il comune di Arquata del Tronto, uno dei più colpiti dal sisma del 2016, comune che ospita una stazione sciistica. Ci auguriamo che, anche grazie al supporto degli amici del Veneto, questa struttura possa ripartire al più presto: delle otto stazioni sciistiche del territorio, solamente due hanno potuto entrare in funzione lo scorso inverno».

Sponsor

Ricerca

Inserire almeno 4 caratteri